Studio Legale Maisano
Via Castiglione, 124 - 40136 - Bologna
Tel. 051 331416 - Fax. 051.0076252 - Cell. 338.6418759

Email: maisano@studiolegalemaisano.it

Pec: francesco.maisano@ordineavvocatibopec.it

  • Facebook - White Circle
  • LinkedIn - White Circle

Il titolare dello Studio Legale Maisano è

Avv. Francesco Antonio Maisano

Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Bologna

Iscritto all' Albo Speciale patrocinatori Giurisdizioni Superiori

P.IVA. 03675710374

"Causale del pagamento: mantenuta”. Per la Cassazione l’ex marito è colpevole di diffamazione.



Era solito scrivere “mantenuta” nella causale dei vaglia postali con i quali corrispondeva il mantenimento alla ex moglie e alla figlia, ma per la Suprema Corte questo integra il reato di diffamazione (Cassazione sezione V nr. 522/2017).

Nel proprio ricorso l'imputato, sosteneva che il reato non sussisteva giacchè, mai e in nessun modo altre persone avevano avuto modo di leggere l’appellativo rivolto alla ex e che, in ogni caso non vi era stata alcuna lesione all’onore.

Di tutt'altro avviso la Suprema Corte. Il termine ha evidentemente un’accezione spregiativa giacché individua un soggetto che percepisce un reddito da soggetti terzi, in assenza di qualsivoglia prestazione lavorativa. Inoltre, è stato accertato che il contenuto del vaglia non rimane riservato alle sole parti (disponente e beneficiario) bensì gli addetti all'ufficio postale, per esigenze operative, vengono a conoscenza di quanto riportato sul modulo.

Confermata quindi la condanna a carico dell’ex marito al quale non resta che pagare la multa, le spese processuali nonché 5.000 € a titolo di risarcimento del danno in favore dell’ex moglie.

Avv. Alberto Bernardi

Studio Legale Maisano

Avvocati Penalisti in Bologna

Scarica la sentenza Cass. Sez. 5 nr. 522/2017


#diffamazione #famiglia #alimenti #mantenimento #separazione

2 visualizzazioni

Hai un problema simile?

I nostri professionisti possono aiutarti.

Contattaci compilando il form. Oppure visita la pagina CONTATTI

Cliccando sul tasto invia dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy resa ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e Reg. 679/2016 e autorizzo il trattamento dei dati personali secondo l'informativa stessa.