Studio Legale Maisano
Via Castiglione, 124 - 40136 - Bologna
Tel. 051 331416 - Fax. 051.0076252 - Cell. 338.6418759

Email: maisano@studiolegalemaisano.it

Pec: francesco.maisano@ordineavvocatibopec.it

  • Facebook - White Circle
  • LinkedIn - White Circle

Il titolare dello Studio Legale Maisano è

Avv. Francesco Antonio Maisano

Iscritto all'Ordine degli Avvocati di Bologna

Iscritto all' Albo Speciale patrocinatori Giurisdizioni Superiori

P.IVA. 03675710374

ASSICURAZIONE: non è più reato falsificare il tagliando (Cass. Sez. 5 nr. 18908/2016)



Dopo l'entrata in vigore dei decreti legislativi sulle depenalizzazioni, falsificare il contrassegno dell'assicurazione non è più penalmente rilevante. La Corte di Cassazione, con una recente sentenza, conferma l'interpretazione secondo la quale l'alterazione della data riportata sul tagliando era astrattamente riconducibile sotto il delitto di falsità in scrittura privata. L'art. 485 c.p., tuttavia, è stato abrogato dal d.lgs. 7/2016 e pertanto la sentenza di condanna della Corte d'Appello deve essere annullata perchè il fatto non è più previsto dalla legge come reato.

SANZIONE PECUNIARIA CIVILE: Quanto all'applicabilità della nuova sanzione pecuniaria civile (da 200 a 12.000 €) nelle ipotesi di falsità in scrittura privata, la Cassazione evidenzia alcune perplessità.

Essa risulterebbe irrogabile nell'ambito dell'azione di risarcimento del danno eventualmente esercitata dalla compagnia assicuratrice: ciò, però, presuppone la sussistenza di un danno. Di contro, nel delitto p. e p. dall'art. 485 c.p. il danno era solamente la finalità perseguita dall'agente. In altre parole e nel caso in esame, nessun danno (e nessuna sanzione) è astrattamente ipotizzabile giàcchè la sola manomissione del contrassegno non avrebbe in ogni caso consentito all'imputato di ottenere un risarcimento in caso di incidente. Peraltro, l'assicurazione non aveva esercitato l'azione civile in sede penale e pertanto nessuna sanzione civile poteva essere irrogata.

La sentenza viene quindia annullata senza rinvio senza ulteriori conseguenze per l'imputato.

Avv. Alberto Bernardi

Studio Legale Maisano

Avvocati Penalisti in Bologna

Scarica la sentenza Cass. Sez. 5 nr. 18908/2016


#depenalizzazione

3 visualizzazioni

Hai un problema simile?

I nostri professionisti possono aiutarti.

Contattaci compilando il form. Oppure visita la pagina CONTATTI

Cliccando sul tasto invia dichiaro di aver preso visione dell'Informativa sulla Privacy resa ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e Reg. 679/2016 e autorizzo il trattamento dei dati personali secondo l'informativa stessa.